Pomodori Confit al microonde

Di difficile categorizzazione i pomodori confit sono un prodotto semplice quanto geniale.

Possono essere un controno, un condimento per primi piatti, un accompagnamento per i secondi…. ma stanno bene anche semplicemente su un pezzo di pane abbruscato!

Poco calorici e molto estetici hanno solo un difetto: richiedono molto tempo! 90-120 minuti in forno a bassa temperatura solo per la cottura. Se qualcuno stesse pensando “ma io il tempo ce l’ho”, oltre ad invidiarlo controbatterei con un semplice “e l’estate che fai? te ne privi???”.

A questo ed altri drammi esistenziali di un accaldato e frettoloso amante del cibo risponderà questa ricetta.

Avrete bisogno di

  • Forno a micoonde con funzione “crisp” o equivalente
  • Piatto “crisp” o equivalente
  • Pomodori: io amo i cliegino ma vanno bene anche gli altri. Variando la grandezza, chiaramente, varieranno anche i tempi di cottura.
  • Sale
  • Pepe
  • Aglio (da tritare)
  • Timo O origano
  • Zucchero, possibilmente di canna
  • Olio EVO

Il semplice procedimento che segue è per circa 250gr di pomodorini.

Dopo aver tagliato a metà i pomodorini (se usate cuori di bue magari tagliateli in piu parti 😀  ), conditeli con un cucchiaino da caffè di olio con cui li mescolerete.

Con le mani ungete lievemente il piatto crisp.

Poneteli sul piatto crisp poggiandoli su di esso con la parte convessa e conditeli uno per uno con un pizzico di sale, pepe, pochissimo aglio, abbondante origano (o timo) e un pizzico di zucchero di canna. Nel mio caso, in realtà, abbondo perché li amo molto caramellati.

Cuoceteli nel piatto crisp per circa 7/8 minuti senza girarli (ma controllate la cottura, potrebbe volerci qualche minuto in più o in meno anche a seconda del vostro gusto).

Nel caso in cui vogliate utilizzarli su una bruschetta vi consiglio di fare una seconda passata al crisp con i pomodorini messi direttamente sul pane abbruscato in modo da scaldare l’insieme.

View Fullscreen
(Letto 428 volte, 1 volte oggi)