Crostata al cioccolato bianco e fragole

Si presenta molto bene. È relativamente veloce da preparare, 2 ore sono solo per il raffreddamento in frigo. È buonissima, anche per chi, come me, non ama il cioccolato bianco.

Io sono stato poco preciso nella stesura della frolla e nel taglio della pasta nella tortiera, le fragole usate per la decorazione hanno fortunatamente spostato l’attenzione dai difetti.

La frolla al cacao e le fragole, aiutano a smussare il gusto dolce della crema al cioccolato bianco, ma ovviamente si prestano a sostituzioni, ad esempio, frolle bianche, con frutta secca, decorate con mirtilli, frutti di bosco vari; insomma questa è solo un’istanza di un modello di crostata con cottura alla cieca, liberi di creare.

Per la cottura alla cieca, io ho usato dei pesetti come questi, ma legumi secchi vanno benissimo lo stesso. Questa frolla, ha del lievito, quindi in cottura, senza pesi, si gonfierebbe.

Buon divertimento!


(Letto 181 volte, 1 volte oggi)